308 Winchester - Appunti di Ricarica


Pier Paolo Cattaruzza
33170 Pordenone  (Italy)



Informazioni di base per la ricarica delle cartucce metalliche
Appunti di Ricarica

Sito aggiornato al
25 Giugno 2019



Vai ai contenuti

Menu principale:

Calibri

308 Winchester

La cartuccia 308 Winchester è il risultato di uno studio risalente agli anni 1920, ma fu introdotta nel mercato civile dalla Winchester solo dal 1952 , grazie all'autorizzazione del governo americano di poter commercializzare la munizione conosciuta come T65. Le prime due armi civili a camerare questa nuova munizione furono la carabina Winchester modello 70 e la modello 88 .


Winchester mod 88

L'America era entrata in guerra ufficialmente nel 1917, impegnando le  proprie forze fino alla fine delle ostilità, nel 1918. La principale causa di vittime era dovuta  al diffuso utilizzo di artiglieria, la seconda causa era dovuta all'uso massiccio di mitragliatrici, la terza di una dotazione inadeguata di alcuni reparti. Questo nuovo stile di guerra ha costretto le commissioni militari a rivalutare le proprie dotazioni per apportare miglioramenti alla fanteria,  iniziando la ricerca già dal  1920.

John D. Pederson e John C. Garand hanno iniziato a lavorare su prototipi di fucili semi-automatici,  cercando un compromesso tra potenza di fuoco rapida ed economicità. Mentre John Garand stava avendo successo con la progettazione di un nuovo fucile, Pederson era convinto che la cartuccia 30-06 generasse troppo rinculo per consentire un accurato e ragionevole utilizzo dell'arma,  durante i ripetuti assalti e combattimenti in zona di guerra. A tal fine ha progettato la propria cartuccia, il 276 Pedersen (7x51) in grado di sparare un proiettile dal peso di 150grs, in  7 millimetri, a circa 2400 fps.  Nel 1932 il fucile Garand in 276 Pedersen fu presentato al "US Department Ordnance" per il collaudo e sortì  unanime accettazione. Tuttavia, quando fu presentato al generale Douglas MacArthur per l'approvazione finale, respinse il progetto. MacArthur dichiarò  che il nuovo fucile doveva sparare la cartuccia 30-06,  in modo di poter utilizzare le tonnellate di munizioni presenti nei magazzini risalenti ancora alla guerra precedente.  Garand successivamente , apportò delle modifiche alla sua arma ,utilizzando come nei disegni di MacArthur la cartuccia 30-06 e il suo progetto fu  approvato e accettato nel 1936. Lo sviluppo di una munizione minore, più compatta e gestibile, non cessò nemmeno durante il secondo conflitto mondiale, e nel 1944 i tecnici dell'arsenale di Frankford (Reparto munizionamento esercito americano) realizzarono questa nuova cartuccia sperimentale denominata T65, sempre dotata di palla da .30 ma in grado di sviluppare quasi le stesse prestazioni del 30-06 Springfiel pur possedendo minori dimensioni.

Solo dopo il secondo conflitto mondiale, dal 1947,  vari stati s’impegnarono a sviluppare nuovi munizionamenti, e l'esercito americano non fu il solo a prodigarsi per la ricerca di una nuova cartuccia. Anche tecnici  britannici stavano studiando  prototipi in  7mm per la creazione di nuovo munizionamento . Nel 1949, con la firma del Trattato Nord Atlantico (NATO) si era convenuto tra alleati , che si rendeva necessario standardizzare una nuova munizione militare  per garantirne  l'utilizzo da parte di tutte le forze armate aderenti . Furono presentati vari progetti, tra cui uno sponsorizzato da Canada e Gran Bretagna, ma non è chiaro,  se grazie al  peso  degli Stati Uniti nella NATO, che ha insistito nel progetto  T-65 , essa risultò la cartuccia migliore. Entrò ufficialmente in servizio, dopo una serie di modifiche e aggiustamenti nel 15 dicembre 1953 , nella versione T65E3 , con il nome ufficiale di 7,62x51 NATO.

Terminata  la breve presentazione storica, (sicuramente non esaustiva, se pensiamo al lungo percorso intercorso dalla sua nascita alla sua adozione sia come cartuccia militare sia civile) oggi possiamo affermare che si tratta di una delle munizioni in assoluto più performanti. Le uniche cartucce in grado di competere in termini di longevità, diffusione e performance, sono le europee 7x57mm , 6,5x55mm  e 8x57mm Mauser e il progenitore 30-06 Springfield. Anche le munizioni derivate direttamente dal 308 Winchester, come il 243 Winchester e il 7-08 Remington, godono di una buona diffusione, a ecezzione del molto meno fortunato 358 Winchester.

Uno dei vantaggi principali del nostro 308 Winchester, oltre alla precisione intrinseca,  è il fatto di montare palle da .30" che sono tutt'oggi in termini di diametro le maggiormente diffuse e presenti nel mercato, offerte in una gamma immensa di conformazione - peso. Non trascuriamo poi il fatto che il calibro genera mediamente un rinculo moderato, che può essere appena percepito in armi molto pesanti, dedicate al tiro di precisione.

Per la cronaca, il 308 Winchester, nelle competizioni internazionali per arma libera, mi risulta mantenga a oggi, ancora il record mondiale di 600 punti su 600 alla distanza di 300 mt.

Dire che in ambito venatorio è uno dei calibri in assoluto più polivalenti, risulta quasi riduttivo per il 308 Winchester. Può essere utilizzato con soddisfazione dal Varminting alla caccia di tutti gli ungulati presenti nel territorio europeo, sempre naturalmente con le dovute eccezioni o limitazioni. Rammento che in Italia, rifacendoci alla nostra legislazione venatoria, per Varmint s’intende la sola caccia alla volpe, ma in America o altri paesi è utilizzato largamente con munizioni leggere ed espansive su moltissime specie “infestanti”. Per l'utilizzo su ungulati, possiamo insidiare praticamente tutte le specie, quindi caprioli, camosci, mufloni, daini, cinghiali e cervi. Qualche cacciatore però, giustamente, mantiene il riserbo per animali di stazza particolarmente importante, per cui è necessario non eccedere il tiro in termini di distanza. Una palla, con la giusta energia residua, sarà in grado di essere risolutiva in moltissime situazioni.

Non voglio cimentarmi nell'elencare combinazioni palla-polvere, spesso difficoltosa per molti calibri, impossibile per il 308 Winchester, in virtù della vastità di prodotti reperibili sul mercato. Vale sempre la regola che ricaricando con proiettili leggeri si utilizzerà una polvere che brucia velocemente, mentre più pesante è la palla, più deve bruciare lentamente. Molti ricaricatori riportano ottimi risultati ottenuti con palla 110-125grs (Varmint o uso ludico) con polveri vivaci come IMR 3031 - IMR 4895 , N 130 - N135. Salendo di peso 150- 155 grs , risultano ideali la N 135- N 140 , IMR 4064 e WW 748. A caccia, le palle comprese tra 160 - 170 grs possono dare il massimo in termini di precisione, e potere lesivo. Qui si rientra anche in quel range di peso adorato dai puristi del calibro. Qualche fanatico spara ad esempio solo 168 grs di peso, ma vale per chi buca solo carta e carica solo palle HPBT. In realtà l'arma può sparare bene anche con pesi nettamente inferiori o superiori, dovrà il ricaricatore trovare la giusta formula alchemica. Con pesi maggiori, ad esempio palle da 175 grs, si entra nella nicchia del tiro di precisione, ma se vogliamo l'optimum dal punto di vista venatorio, per risolvere situazioni in presenza di grossi e coriacei selvatici, dovremmo spostarci  su palle da 180- 185 grs. Le polveri più idonee in questo caso possono risultare la WW760 - N 150 - N 550 , IMR - HODGDON 4831.  Le palle da 190 e 200 grs non godono di una grande diffusione né dal punto di vista venatorio e nemmeno molto per il tiro a segno. Le 200 grs originariamente erano state concepite per caricamenti subsonici.

Attenzione, per i caricamenti con palle di peso compreso tra 190 - 200 grs qualche "sapiente" sostiene che sia necessario l'utilizzo d’inneschi magnum . Il 308 Winchester non è assolutamente un calibro Magnum e non devono essere utilizzati per nessun motivo inneschi Magnum. Diffidate di certe notizie presenti in rete o peggio da nozioni d'osteria Italica! Leggete sempre con molta attenzione il maggior numero di letteratura possibile prima di prendere decisioni avventate.

Volevo rimanere imparziale, dovendo semplicemente descrivere il calibro, tuttavia mi è difficile non spendere due righe in favore del 308 Winchester.  Mi permetto di consigliarlo sia al neofita, che si avvicina al tiro, sia al cacciatore che inizierà a praticare la caccia di selezione. Non pensiate che sia una scelta scontata o quasi obbligata, perché spesso molte persone sono influenzate sulla decisione finale da errati consigli. Troppe volte ho sentito proferire "banalità" del tipo: le semi-automatiche bisogna comprarle solo in 30-06 o 300 Winchester Magnum, in 308 Winchester non pensarci nemmeno, non è abbastanza potente per il cinghiale. Invece, proprio camerate nel calibro 308 Winchester le armi semi-automatiche subiranno uno stress minore, il rinculo sarà più mite, l'allineamento più rapido, il riarmo più veloce e precisione "da vendere". Vi sembra poco? Attenti sempre ai cattivi consigli. Per le bolt action, onestamente devo ancora provarne una che spari male in questo calibro.


Peso medio Palle
= da 100 a 200 grs.
Diametro massimo proiettile = 7,85 mm - .309"
Inneschi = Large Rifle Standar
d

Lunghezza max del bossolo = 51,20 mmLunghezza max della cartuccia assemblata (O.A.L) = 71,10
Lunghezza del bossolo
consigliata per ricarica  = 51,00 mm
Angolo di spalla =  20°
Lunghezza del bossolo sopra la spalla = 43,48 mm
Lunghezza del bossolo sotto la spalla = 39,62 mm

Diametro del colletto = 8,72 mm Diametro alla base della spalla = 11,53 mm
Diametro del fondello = 12,01 mmDiametro alla base del corpo = 11,96 mm
RCBS
Reference Chart
DIE Group = A
Shell Holder = 3
Lube Die = 2#Rotary Case Trimmer Pilot Caliber = 30
Rifle Recoil Table
( vedi pagina dedicata )
Bullet Weight=168 grRecoil Energy = 15.0Recoil Velocity= 16.0
Recoil Factor = 171.12

Passo di rigatura commerciale per le canne da 500-550 mm(20-22") 1:10"- 1:11"          con canne da > 550 mm 1:12"          con  canne > 660mm 1:14"
Le armi camerate per questo calibro solitamente utilizzano una Lunghezza delle canne ( Standard medio commerciale )
da 500 - 660 mm ( 20" - 26" )
!! ATTENZIONE !! Ricariche personali dell'autore, leggere attentamente tutte le note

Note: Le armi utilizzate nei test sono generalmente di serie; alcune di esse però, sono state migliorate negli scatti, altre possono aver subito interventi anche massicci come bedding, sostituzione gruppo scatto, lappatura, aggiunta di freni, ecc. Le armi durante le prove sono state poste su Shooting Rest dotato di appoggio anteriore e posteriore. Le rosate pubblicate indicano la dispersione massima dei fori, misurata da centro a centro tra i colpi più distanti, compreso di eventuale “flyers”(colpo anomalo) su cinque cartucce sparate per ogni “barilotto”. Rappresentano il miglior “cartello” realizzato e spesso sono il risultato di più sessioni di tiro, quindi è impensabile credere di replicare i dati riportati che rimangono sempre puramente indicativi. Potreste ottenere prestazioni nettamente migliori con le vostre armi, come peggiori; i risultati rimangono influenzabili da molteplici fattori, compresi quelli climatici come temperatura, vento, luce, presenti nel giorno della prova.
TEST ESEGUITI CON :
MARCAModelloLunghezza CannaPasso Rigatura
Ottica
IngrandimentiReloading DIESRiferimento Arma
WINCHESTER70 Stealth610 mm - 24,02"
1:12"Weaver6-30 X 56RCBSA
SAKO75 570 mm - 22,44"1:11"Steiner4-16 X 56RCBSB
Anche se le ricariche presenti in questo sito web, sono state rigorosamente testate prima di essere pubblicate, potrebbero presentare errori involontari di trascrizione. I dati, possono essere in alcuni casi influenzati dalla combinazione dei vari elementi, attrezzature e metodi utilizzati nella ricarica. La variazione di lunghezza totale della munizione (O.A.L.), può alterare pressione e velocità. Gli inneschi indicati sono specifici e non sono intercambiabili. Poiché la vivacità degli inneschi e delle polveri può variare da lotto a lotto e possono essere modificate senza preavviso dai produttori, è indispensabile verificarne l'anno di produzione, stato di conservazione e consultare i manuali ufficiali relativi ai materiali in vostro possesso, pena il generarsi di situazioni indesiderate e pericolose. Non pensate minimamente di replicare i risultati. Non utilizzare mai le ricariche qui pubblicate, prima di un’adeguata comparazione con quelle divulgate ufficialmente dalle case produttrici di polvere, munizioni o materiale per ricarica.

Alcuni test sono datati, quindi compiuti con polvere non più commercializzata o importata. Possono essere stati realizzati, utilizzando sia dosi minime-intermedie-massime di polvere, rispetto ai dati ufficiali dichiarati dai costruttori e alcune ricariche sono frutto di elaborazioni personali. Ci potranno essere inoltre, anche se sporadiche, ricariche eseguite e testate all'estero, grazie alla disponibilità di amici, con polveri mai o non più importate in Italia.

Le tabelle presenti nel sito, riportano dosi  ottimizzate solo ed esclusivamente  per le armi da fuoco che sono o sono state di  mia proprietà oppure di proprietà di amici concesse temporaneamente per le prove, perfettamente funzionanti e in ottimo stato di manutenzione e conservazione. Anche se testate largamente presso un  poligono di tiro o in ambito venatorio ,  possono essere eccessive o inadeguate in altre armi.

La divulgazione di queste ricariche non costituisce una sollecitazione per il loro utilizzo, né una raccomandazione. Quanto trascritto è da intendersi a titolo informativo, pertanto non costituisce consulenza professionale.

Il titolare del sito declina qualsiasi responsabilità per danni a persone o a cose eventualmente derivanti dall'utilizzo improprio delle informazioni riportate.
 
Polvere Sigla
Dose Grains

InnescoBossoloPeso Palla GrainsMarca PallaTipo Palla O.A.L.
Group Size mm
Arma
utiliz.
MT
IMR432045,80
46,50
47,70
Federal 210
Federal 210
Federal 210
Norma
Norma
Norma
150
150
155
SIERRA
SIERRA
LAPUA
HPBT Matchking
HPBT Matchking
SCENAR
70,00

70,00
11,87
23,87
24,55
A
A
A
100
200
200
IMR435048,50
48,60
49,00
Federal 210
Federal 210
Federal 210
LAPUA
LAPUA
LAPUA
168
168
167
HORNADY
HORNADY
LAPUA
BTHP Match
BTHP Match
SCENAR
71,00
71,00
71,00
14,07
20,11
14,26
A
B
A
100
200
100
LOVEXS 06040,10
40,10
42,50
44,00
44,50
44,50
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
Norma
Norma
TSC
Norma
Norma
TSC
168
180
168
150
150
150
SPEER
NOSLER
SPEER
NOSLER
SIERRA
SIERRA
MHP
Spitzer Ballistic Tip
MHP
Spitzer Ballistic Tip
Spitzer Boat Tail
Spitzer Boat Tail
71,00
71,00
71,00
71,00
71,00

26,14
34,55
48,05
16,00
30,81
19,04
A
A
A
A
A
A
100
200
200
100
200
100
VIHTAVUORI
N 13040,00
41,00
43,00
44,00
45,00
45,50
WLR
WLR
WLR
CCI 200
CCI 200
CCI 200
Norma
Norma
Norma
Fiocchi
Fiocchi
Fiocchi
123
123
110
110
110
110
LAPUA
LAPUA
HORNADY
HORNADY
HORNADY
HORNADY
FMJCE
FMJCE
FMJ
FMJ
SP
SP




68,00
68,00
40,30
38,76
33,09
32,00
20,77
60,33
A
A
A
A
A
A
100
100
100
100
100
200
VIHTAVUORI
N 13342,00
43,00
47,50
48,20
CCI 200
CCI 200
CCI 200
CCI 200
LAPUA
LAPUA
LAPUA
LAPUA
123
123
110
110
LAPUA
LAPUA
HORNADY
HORNADY
FMJCE
FMJCE
FMJ
SP
66,90
66,90

68,00
30,43
27,27
34,85
26,44
A
A
A
A
100
100
100
100
VIHTAVUORI
N 14040,00
41,00
42,00
42,00
42,50
42,60
43,00
43,00
43,00
44,00
45,50
45,50
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
WLR
Winchester
Norma
Norma
Norma
Norma
Norma
Norma
Norma
Norma
Norma
Norma
Norma
168
168
165
165
168
180
165
168
168
155
150
155
SPEER
SPEER
HORNADY
SIERRA
SPEER
NOSLER
SIERRA
SIERRA
SPEER
NOSLER
SIERRA
NOSLER
MHP
MHP
SP INTERLOCK
HPBT
MHP
Spitzer Ballistic Tip
HPBT
HPBT Match
MHP
HPBT Match
Spitzer Boat Tail
HPBT Match
71,00
71,00

71,00
71,00
71,00




71,00

43,01
18,50
35,45
30,31
40,52
16,26
32,01
19,24
34,06
10,01
16,08
35,03
A
B
A
A
A
A
B
A
A
A
A
A
200
100
200
200
200
100
200
100
200
100
100
200
VIHTAVUORI
N 55047,00
46,00
46,50
42,00
Federal 210
Federal 210
Federal 210
Federal 210
LAPUA
LAPUA
LAPUA
Winchester
165
180
185
180
SPEER
HORNADY
LAPUA
BARNES
SPBT
SP
MEGA
XFB


67,50
71,00
22,22
20,09
25,07
18,33
A
A
A
A
100
100
100
100
WINCHSTERW 74845,50
46,60
47,50
48,00
Federal 210
Federal 210
Federal 210
Federal 210
Winchester
Winchester
Winchester
Norma
150
150
150
150
HORNADY
HORNADY
SIERRA
SIERRA
BTSP
BTSP
Spitzer Boat Tail
Spitzer Boat Tail


70,00
70,00
17,15
28,08
16,42
26,01
A
A
A
A
100
200
100
200
Note: Potrebbe essere omessa l'indicazione dell’O.A.L. (overall length) nel caso le munizioni assemblate siano con free bore zero o prossimo allo zero perché ognuno dovrebbe sperimentare la lunghezza ideale per la propria arma. È omesso l’O.A.L anche nelle ricariche con palle provviste di "solco". Nel caso la rosata sia superiore di molto rispetto ai canonici e pur sempre indicativi 35,00 mm di diametro a 100 MT, potrebbe essere omessa, poiché personalmente non la reputo interessante per uso venatorio, così come rosate a 200 MT considerevolmente superiori ai  55,00 mm di diametro.  In alcuni test sono stati omessi nella relativa colonna, i riferimenti alle armi utilizzate; perché non di proprietà, oppure sono state concesse in prova per un periodo non sufficiente a testarne la piena validità del connubio arma-ricarica. Le rosate delle armi non menzionate, seppur ritenute buone, possano non rappresentare il miglior risultato raggiungibile per quella combinazione. Sono riportate sempre e solo a titolo indicativo, come puro valore di confronto con gli altri risultati.
Torna ai contenuti | Torna al menu